LABORATORIO DI INGLESE

Educatrice Federica

Quest’anno il laboratorio di inglese seguirà il progetto educativo riguardante l’ambiente della fattoria;

Il laboratorio verrà chiamato “What’s in the farm?” e sarà proposto ai bambini più grandi dell’asilo di età compresa tra i 24 e i 36 mesi.

Tramite giochi, video, lavori manuali, storie, canzoni e filastrocche intorno al tema della natura che ci circonda, i bimbi si abitueranno al suono e alla pronuncia di questa nuova lingua.

Verranno create situazioni di apprendimento che favoriranno l’approccio attivo del bambino, pertanto verranno proposti giochi, canzoni, filastrocche, racconti e immagini che possano stimolare l’attenzione e la partecipazione dei bimbi in modo naturale e divertente.

Gli incontri prevedono diversi momenti nei quali i bambini potranno:

  • ascoltare e ripetere parole, canzoni, filastrocche con la corretta pronuncia ed intonazione, nel rispetto dei tempi di apprendimento del bambino.
  • memorizzare i vocaboli più significativi e alcune brevi filastrocche o canzoni.
  • interagire con l’educatrice ed i compagni chiedendo/rispondendo, eseguendo/fornendo semplici comandi in inglese.

Gli incontri saranno strutturati in maniera tale da alternare momenti di gioco, canto, manipolazione e scoperta.

SPAZI E TEMPI

Il laboratorio avrà inizio nel mese di ottobre, si terrà una volta la settimana all’interno della sezione dei grandi e avrà durata

di circa 1 ora; durante tutto il periodo del laboratorio l’educatrice si rivolgerà ai bambini solamente in lingua inglese.

OBIETTIVI

  • Imparare i nomi degli animali della fattoria.
  • Sapere riconoscere e indicare gli animali che l’educatrice nominerà in inglese.
  • Imparare alcuni colori.
  • Imparare i cibi che mangiano gli animali.
  • Imparare i nomi di alcuni ortaggi e quelli di alcune parti della fattoria.
  • Imparare la canzone “Old Mc Donald Had a farm”.

STRUMENTI

Verranno utilizzati materiali cartacei, come flashcards, disegni e libri con figure, ma anche materiali multimediali come stereo, computer e televisore per permetter la visione e l’ascolto di video e filastrocche attraverso i quali i bambini potranno identificare i nuovi vocaboli da apprendere. CD e DVD  musicali saranno utilizzati per educare all’ascolto e alla pronuncia delle parole.

Ai bambini saranno proposte attività di disegno e pittura, giochi simbolici, giochi di gruppo e giochi motori per sperimentare al meglio il loro primo approccio alla lingua inglese.